ITAS

2018




L'intervento prevede una ridistribuzione di locali già adibiti ad ufficio a seguito del trasferimento dell'azienda in una nuova sede.

Si è a tal fine proceduto con un'integrazione impiantistica e con la progettazione di nuove partizioni a suddivisione dei locali.


  • Superficie 162 mq
  • Importo lavori 150.000 €
  • Servizi svolti Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, direzione lavori cliente
  • Cliente ITAS
  • Data 2018
  • Stato Incarico concluso – lavori eseguiti





Gli uffici chiusi si affacciano in un ampio spazio di co-working organizzato attorno ad un grande tavolo unico. Si è sopperito alla mancanza di finestre cercando di mantenere lo spazio il più ampio ed aperto possibile. Laddove chiudere alcuni uffici è stato necessario, si è utilizzato il vetro in modo da mantenere gli ambienti in comunicazione.

Tavolo, controsoffitto e parete divisoria si distinguono come un unico elemento, un volume che inerseca quello della stanza distinguendosi per il colore e generando così una gerarchia di spazi funzionale alla quotidianità dell'ufficio.

Particolare attenzione è stata data alla progettazione illuminotecnica. Si alternano luci sospese funzionali ad illuminare le diverse postazioni di lavoro e luci led incassate che accentuano la lettura volumetrica dell'intervento.









Paolo Omodei Salè | Studio tecnico di Architettura - Vicenza